La Calabria della pesca al Seafood Expo di Barcellona dal 26 al 28 aprile

L’industria ittica mondiale si ritroverà a Barcellona, dal 26 al 28 Aprile prossimi, per il Seafood Expo: l’evento riunirà, nei quasi 40.000 metri quadri di superficie espositiva, oltre 1.500 aziende provenienti da 76 Paesi.

La Regione Calabria parteciperà all’importante evento,  come recentemente avvenuto anche alla BIT di Milano ed al Vinitaly a Verona – con il brand “Calabria Straordinaria”, che rievoca tratti identitari di una cultura antica, di un patrimonio storico legato al mare ed ai 780 chilometri di coste.

“Insieme al Presidente Occhiuto ed alla Giunta – commenta l’Assessore regionale alle Politiche Agroalimentari, Gianluca Gallo – abbiamo inteso investire sul piano della promozione internazionale delle risorse agroalimentari di qualità della nostra terra e, in questo caso, dei nostri mari”. “Barcellona – aggiunge Gallo – è una vetrina eccezionale, da questo punto di vista: costituirà occasione fondamentale, per il made in Calabria, per promuovere nuove opportunità e rilanciare il comparto ittico, secondo una strategia di intervento basata sulla peculiarità e sull’immagine dei nostri prodotti in un rinnovato faccia a faccia con i buyer provenienti da tutto il mondo”.

Saranno quattro le aziende calabresi presenti all’Expo: la Stocco di Mammola Alagna e Spanò; l’Ittica Schiavonea di CoriglianoRossano; Delizie di Calabria di Catanzaro e la Marpesca Group di Vibo Valentia.  Le aziende,nelle giornate di fiera saranno affiancate da rappresentanti delle istituzioni e dei Flag, gruppi di azione locale nel settore della pesca che operano nell’ambito del FEAMP.

Nel corso della manifestazione avranno luogo due show cooking dal titolo “Calabria Straordinaria…un mare da gustare”, condotti dallo chef calabrese Gianluca De Angelis. Durante tutti gli eventi in programma, inoltre, saranno valorizzati ed esposti gli aspetti organolettici, nutrizionali e di qualità del pescato calabrese, caratterizzato da una grandissima varietà di fauna ittica tutta da scoprire.

Rispondi