REGGIO CALABRIA. AMBULATORIO ABUSIVO ALLESTITO DA FALSO MEDICO: CHIUSE INDAGINI

La Procura di Reggio Calabria ha emesso un avviso di conclusioni indagini nei confronti di un 46enne denunciato per esercizio abusivo della professione sanitaria.

La vicenda risale a settembre scorso quando i carabinieri del Nas hanno notato un intenso via vai di persone nella sede di un’associazione di volontariato di cui l’uomo era presidente.

Hanno scoperto che aveva allestito un poliambulatorio senza alcuna autorizzazione nel quale effettuava anche visite ginecologiche con ecografia in assenza di qualsiasi titolo professionale.

I macchinari diagnostici, del valore di decina di migliaia di euro, sono stati sequestrati insieme a documenti come certificati medici, fatture e referti diagnostici.

Dall’analisi di questo materiale è scaturita la denuncia del falso medico.

Rispondi