Zungri. Intimidazione ad un pastore: testa di pecora nell'azienda agricola

08/08/2019

 

Macabro messaggio intimidatorio ai danni di un pastore di Zaccanopoli, piccolo centro in provincia di Vibo Valentia. Ignoti la notte scorsa si sono introdotti nell'azienda agricola di sua proprietà nelle campagne di Zungri lasciando davanti al cancello d'ingresso la testa mozzata di una pecora. A scoprire quanto avvenuto è stato lo stesso pastore che si è recato negli dai carabinieri sporgere denuncia. Oltre alla testa decapitata, i militari hanno rinvenuto e sequestrato sul posto un coltello probabilmente utilizzato per sgozzare la pecora.

Please reload

Scarica la nostra app

1/1
SEGUICI SU FACEBOOK
Seguici su facebook
Cerca nel sito

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

© 2018 - Tutti i diritti riservati | GruppoAzzurra - Powered by Dreamart ADV