Violenza di genere: due nuovi casi nel soveratese

13/08/2019

Due nuovi casi di violenza di genere nel soveratese. I Carabinieri sono intervenuti dopo una telefonata al 112, in cui veniva segnalata una giovane ragazza in macchina, in fuga dalla folle ira del compagno. Hanno rintracciato l’uomo, un 24enne della zona, nei pressi dell’Ospedale di Soverato. Poche ore prima, secondo quanto ricostruito, aveva trascinato la compagna nella camera da letto con calci e pugni. La donna, dopo essersi liberata, è scappata con la macchina insieme alla madre, ma il 24enne le ha raggiunte ed ha sfondato il parabrezza con un pugno ferendo lievemente anche la loro figlia neonata di un mese. E’ stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti  in famiglia e posto ai domiciliari. Per un 45enne di Soverato, inoltre, i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari perché ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti della ex moglie. Ha minacciato di morte la donna, perseguitandola con continui pedinamenti e molestie telefoniche, a volte posti in essere anche coinvolgendo la figlia minore.

Please reload

Scarica la nostra app

1/1
SEGUICI SU FACEBOOK
Seguici su facebook
Cerca nel sito

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

© 2018 - Tutti i diritti riservati | GruppoAzzurra - Powered by Dreamart ADV