Cassazione da' ragione a giovane calabrese bullizzato: "lecita reazione contro aguzzino"

10/09/2019

 La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso dei genitori di un adolescente calabrese bullizzato contro la condanna a risarcire uno degli 'aguzzini' del figlio al quale la vittima aveva finito per tirare un pugno. E' "doveroso – si legge nella sentenza - che l'ordinamento si dimostri sensibile" verso gli adolescenti vittime di bullismo che hanno reazioni aggressive dopo essere state lasciate sole. I genitori del ragazzino bullizzato erano stati condannati dalla Corte di Appello di Catanzaro nel 2017 a risarcire con 18mila euro un ragazzo al quale il loro figlio aveva tirato un pugno facendogli saltare un dente. Il litigio tra i due compagni di scuola risale a circa dieci anni fa, dopo che per lungo tempo il figlio della coppia era stato vittima del bullo e di altri ragazzini.

Please reload

Scarica la nostra app

1/1
SEGUICI SU FACEBOOK
Seguici su facebook
Cerca nel sito

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

© 2018 - Tutti i diritti riservati | GruppoAzzurra - Powered by Dreamart ADV