‘Ndrangheta. Confiscati beni per 3 milioni di euro ad imprenditore di Badolato

La Guardia di Finanza di Catanzaro ha confiscato beni per oltre 3 milioni di euro ad Antonio Saraco, di Badolato, coinvolto nell’operazione “Itaca-Freeboat”, culminata nel 2013 con l’arresto di 25 soggetti, ritenuti affiliati alla cosca di ‘ndrangheta Gallace-Gallelli, operante nel Basso Ionio catanzarese.