impianti

Rifiuti. Verso Ato unico regionale

“Come ufficio di presidenza Ato-Cosenza abbiamo chiesto al governo regionale di avviare le procedure necessarie affinché si proceda alla costituzione di un unico Ambito territoriale ottimale in cui convergano quelli provinciali: le Ato, che allo stato attuale non hanno alcuna capacità finanziaria e non gestiscono direttamente gli impianti, non hanno più ragione di esistere”.