Vescovi “preoccupati e amareggiati” per la sanità in Calabria

“Per amore della Calabria Noi Vescovi calabresi esprimiamo forte preoccupazione e profonda amarezza di fronte all’evoluzione delle vicende che riguardano la sanità e la tutela del diritto alla salute in Calabria”. E’ quanto si legge in una nota a firma del Presidente della CEC Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace.