omicidio

MANDATORICCIO. UCCISA INSEGNANTE IN PENSIONE: MARITO IN CASERMA

Domenica Caligiuri, 71 anni, insegnante in pensione é stata uccisa con alcune coltellate nella sua abitazione a Mandatoriccio, nel cosentino. I carabinieri hanno trovato il cadavere riverso sul letto con diverse ferite da taglio al torace e all’addome. Il marito della donna, di 73 anni, rintracciato fuori casa, è stato accompagnato in caserma per accertamenti. …

MANDATORICCIO. UCCISA INSEGNANTE IN PENSIONE: MARITO IN CASERMA Leggi tutto »

LA MANO DELLA ‘NDRANGHETA DIETRO IL DUPLICE OMICIDIO DI CASTROVILLARI

La Dda di Catanzaro si è attivata sull’omicidio di Maurizio Scorza, 57 anni, e della moglie tunisina 38enne avvenuto ieri sera a Castrovillari. Un magistrato della Procura antimafia era già presente al sopralluogo effettuato da inquirenti ed investigatori sul posto in cui é stata trovata la Mercedes con a bordo i corpi delle due vittime, …

LA MANO DELLA ‘NDRANGHETA DIETRO IL DUPLICE OMICIDIO DI CASTROVILLARI Leggi tutto »

Verzino. Lite per vecchi rancori: suocero uccide genero 43enne, grave nipote 18enne

Un boscaiolo di 43 anni, Luigi Greco è stato ucciso questa mattina, poco dopo le 11.30 nella sua abitazione di Verzino, nel crotonese. A sparare, con un fucile, sarebbe stato il suocero che ha anche ferito in modo grave il figlio diciottenne della vittima. L’uomo si trova in stato di fermo. Il giovane è stato …

Verzino. Lite per vecchi rancori: suocero uccide genero 43enne, grave nipote 18enne Leggi tutto »

BELVEDERE. OMICIDIO RODRIGUES: CASSAZIONE CONFERMA CONDANNA A CARROZZINO

La Corte di Cassazione ha confermato la pena decisa in Appello per Sergio Carrozzino, ritenuto l’autore dell’assassinio di Silvana Rodrigues, la 33enne di origini brasiliane uccisa a Belvedere Marittimo nel dicembre del 2015. Carrozzino era stato condannato a 30 anni di reclusione. Nel processo si erano costituite parte civile l’Amministrazione comunale di Belvedere, la famiglia e il …

BELVEDERE. OMICIDIO RODRIGUES: CASSAZIONE CONFERMA CONDANNA A CARROZZINO Leggi tutto »

omicidio-vitale

Omicidio Vitale: annullata la sentenza in Cassazione

La Suprema Corte di Cassazione  – Prima Sezione – ha annullato, con rinvio, la sentenza emessa dalla Corte di Assise di Appello di Catanzaro nei confronti dell’ingegnere Cesare Vitale, accusato di aver sparato, nel giorno di Natale del 2017, due colpi di fucile contro il padre,  cancelliere del Tribunale di Castrovillari, causandone la morte.