VITTIME INNOCENTI DI MAFIA. A CITTANOVA BIBLIOTECA SCOLASTICA INTITOLATA A CICCIO VINCI

In occasione della XXVII giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle Vittime innocenti delle mafie” promossa da Libera, nella sede del Liceo Scientifico Statale “Michele Guerrisi” di Cittanova si è svolta la cerimonia di intitolazione della Biblioteca scolastica alla memoria di Francesco Vinci, il giovane cittanovese, studente della stessa scuola attivamente impegnato nel sociale che il 10 dicembre 1976 vide la sua giovane vita stroncata brutalmente dalla violenza mafiosa.

Prima della scopertura della targa commemorativa si è tenuto un incontro presso l’Auditorium del Liceo, al quale sono intervenuti il prof. Francesco Adornato Rettore dell’Università di Macerata, originario di Cittanova, Francesco Cosentino Sindaco di Cittanova, Don Pino Demasi referente territoriale di Libera, la dott.ssa Roberta Mancuso in rappresentanza del Prefetto di Reggio Calabria, dott. Massimo Mariani.

I lavori sono stati preceduti dal saluto della Dirigente Scolastica Dott.ssa Clelia Bruzzì.

Al termine dell’incontro i partecipanti si sono recati in biblioteca per procedere alla cerimonia di intitolazione. Successivamente i ragazzi del Liceo hanno ricordato, attraverso la lettura dei nominativi, le persone che, dal 1862 ad oggi sono cadute vittime incolpevoli della violenza mafiosa.

LE INTERVISTE

Francesco Adornato

Giuseppe Auddino

Francesco Cosentino

Clelia Bruzzì

Rispondi