Cosenza. Accoltellato alla gola in via Popilia mentre è ai domiciliari

Dopo l’ennesima discussione lo ha accoltellato alla gola. Il fatto è accaduto nella notte a via Popilia, a Cosenza. I poliziotti della Questura hanno arrestato Giuseppe Vernì, 50 anni, già noto alle forze dell’ordine, accusato di aver accoltellato Ivan Trinni di 46 anni che si trovava agli arresti domiciliari.

Trinni è da tempo considerato contiguo al clan dei nomadi cosentini. Vernì ha fornito la sua versione dei fatti sostenendo di essere vittima di estorsione continuata.

Il ferito si trova ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale dell’Annunziata ma non è in pericolo di vita.

L’intervento cui è stato sottoposto, infatti, avrebbe scongiurato il peggio.

Rispondi