ELEZIONI. GIORGIA MELONI A COSENZA IL 30 AGOSTO

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni inizierà la sua campagna elettorale da Cosenza martedì 30 agosto alle ore 18.30 in Piazza Kennedy. L’annuncio arriva dell’assessore regionale Fausto Orsomarso, capolista al senato, con un post sulla sua pagina Facebook.

IL POST DI  FAUSTO ORSOMARSO

Le istituzioni sono una cosa seria.
Il Parlamento il tempio della democrazia per rappresentare il popolo italiano e garantire la nostra convivenza sociale, civile ed economica.
La Costituzione individua nei partiti la massima forma associativa per l’esercizio della rappresentanza politica e indirettamente anche quella istituzionale e di Governo dei territori e della Nazione.
Le idee camminano sulle gambe degli uomini e delle donne che in ogni stagione devono poter essere migliori interpreti degli interessi del Popolo Italiano.
A questo serve la politica.
L’Italia ha necessità di energia, fiducia e di un ritrovato orgoglio patriottico.
Giorgia Meloni può essere il primo Presidente del Consiglio donna italiano.
Ha lavorato molto, ha studiato molto, arriva con la giusta esperienza per questo importante e delicato ruolo, con un programma serio e misurato a cui ciascuno di noi ha partecipato attraverso il lavoro nei dipartimenti e con la conoscenza delle priorità delle Regioni in cui viviamo.
In tutta Italia Fratelli d’Italia ha candidato una generazione di quarantenni e cinquantenni formati nei consigli comunali, regionali e nei governi di ciascuna Regione.
La Calabria, Straordinaria, come il Veneto , la Lombardia , il Friuli o la Puglia sarà parte integrante del programma di Giorgia.
Ci saremo con il nostro orgoglio e i nostri Marcatori Identitari Distintivi per ricordare al mondo che noi siamo il South Italy: eldorado inespresso che deve ripartire dalla conoscenza della propria storia.
Ho l’onore di guidare la lista di Fratelli d’Italia al Senato.
Ringrazio Giorgia , Giovanni Donzelli e Francesco Lollobrigida con i quali ho condiviso più di trent’anni di comunità umana e politica.
Il ringraziamento più grande alla nostra comunità militante e di dirigenti e amministratori calabresi.
Ho lavorato in questi anni provando a non farli mai vergognare del loro impegno e sostegno che mi ha portato ad avere ruoli istituzionali di responsabilità.
Abbiamo insieme coniugato onesta’ e spero ancor di più serietà e competenza perché intere generazioni di nonni e genitori che ci hanno fatto studiare, educato alla legalità e all’orgoglio delle nostre origini possano essere orgogliosi, da dove ci osservano oggi, che questa Terra dei Padri che ha esportato tante energie in tutto il Mondo abbia finalmente il suo tempo di dignità e considerazione che può arrivare solo lavorando tanto, senza complessi di inferiorità.
Come sempre un pensiero va a Mio Padre, oltre che a mia madre che ci hanno sostenuto da insegnanti investendo come la maggior parte delle famiglie calabresi nella formazione dei propri figli.
Ciao Pa’ .. guarda che luna !!
Martedì 30 agosto partiamo da Cosenza.

Rispondi