PAOLA. RINVIATO A GIUDIZIO EX PRESIDENTE DELLA SAMPDORIA, REVOCATI DOMICILIARI

È stato rinviato a giudizio l’ex presidente della Sampdoria ed imprenditore Massimo Ferrero.

Lo ha deciso il gup del Tribunale di Paola al termine dell’udienza preliminare.

Rinviati a giudizio anche gli altri otto imputati coinvolti nell’inchiesta sul fallimento di alcune società del gruppo Ferrero che avevano sede in Calabria.

Il giudice, accogliendo la richiesta dei difensori, ha deciso di revocare gli arresti domiciliari a Ferrero, accusato di bancarotta fraudolenta e diversi reati societari.

Resta attiva, invece, l’interdizione dall’attività imprenditoriale. Il processo, con rito ordinario, è stato fissato per il 21 settembre prossimo.

L’imprenditore non era presente in aula ed è rimasto nella sua casa romana.

Rispondi