PRESENTATE LE LISTE NEI COMUNI CALABRESI AL VOTO: COMMISSARI A SAN LUCA E MELISSA

Allo scadere del tempo, fissato per oggi a mezzogiorno, sono state presentate le liste nei 135 comuni della Calabria chiamati al rinnovo dei Consigli comunali i prossimi 8 e 9 giugno. Quattro le cittadine con più di 15.000 abitanti alle urne.

A Gioia Tauro, nel reggino, sono in quattro a contendersi la poltrona da sindaco, lasciata dall’uscente Aldo Alessio: Renato Bellofiore, Mariarosaria Russo, Simona Scarcella e Rosario Schiavone, tutti a capo di liste civiche.

Quattro candidati a sindaco anche a Vibo Valentia: in corsa ci saranno Roberto Cosentino per il centrodestra, Enzo Romeo per il centrosinistra, Francesco Muzzopappa per la coalizione di centro e Marcella Murabito per Rifondazione comunista.

Sarà sfida a tre per la guida della terza città calabrese, Corigliano Rossano. Si ripresenta ai suoi elettori il sindaco uscente, Flavio Stasi sostenuto dal centrosinistra; torna in campo la consigliera Pasqualina Straface, già sindaco fino al 2011, candidata per il centrodestra e il terzo candidato è Domenico Piattello a capo della lista civica “Italia nel cuore.

Infine, sempre nel cosentino, si voterà anche a Montalto Uffugo dove sono tre i candidati a sindaco: l’ex Consigliere regionale della giunta Oliverio Mauro D’Acri; Biagio Faragalli con 9 liste a sostegno ciascuno ed Emilio Viafora, ex sindacalista Cgil, sostenuto da una lista.

Salta la tornata per l’elezione del sindaco e del Consiglio comunale di Melissa, in provincia di Crotone.

I candidati a sindaco, l’uscente Raffaele Falbo e lo sfidante Edoardo Rosati, e le loro coalizioni, avevano pronti gli elenchi ma hanno preferito non consegnarli a causa della situazione di incertezza che pesa sul futuro del Comune per via del possibile scioglimento per infiltrazioni mafiose. L’attività della commissione di accesso si è conclusa alla vigilia della presentazione delle liste e serviranno almeno tre mesi per conoscere l’esito del procedimento. Per questo i due gruppi hanno deciso di non presentare le liste anticipando, di fatto il commissariamento dell’ente.

Tornano i commissari anche al comune di San Luca, nel reggino. Alle 12 di oggi, infatti, nell’ufficio elettorale non si è presentato nessuno, decretando di fatto un imminente ritorno al commissariamento. Dopo i 5 anni di amministrazione a guida Bruno Bartolo nessuno ha presentato liste. Non si tratta del primo commissariamento del comune per mancanza di candidati in campo a San Luca: nel 2013 l’Ente fu lo sciolto per le infiltrazioni mafiose e, nel 2015, l’unica lista presentata non aveva raggiunto il 50%+1 necessario.

ti in Calabria in due dei centri più importanti della regione in cui si voterà l’8 e 9 giugno. Si tratta di Vibo Valentia e Corigliano-Rossano, nel Cosentino. A Vibo il candidato a sindaco sostenuto da Dem e M5S è Enzo Romeo, che è stato il primo presidente della Provincia, sostenuto da quattro liste. A Corigliano-Rossano Pd ed M5S sostengono come candidato a sindaco il primo cittadino uscente Flavio Stasi, che beneficia anche dell’appoggio di Alleanza Verdi e Sinistra e dei movimenti civici per un totale di otto liste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *